Informativa in adempimento degli obblighi previsti dall'Art. 10 della Direttiva n. 95/46/CE, nonchè a quanto previsto dalla Direttiva 2002/58/CE, come aggiornata dalla Direttiva 2009/136/CE, in materia di Cookie.
Questo sito utilizza i cookie per gestire autenticazione, navigazione, ed altre funzioni. L'utilizzo di questo sito costituisce accettazione implicita all'uso dei cookies sul vostro dispositivo.

7Ascensione

Ascensione di Gesù Cristo

Chiesa di parrocchiale - Pieve Dugliara

 

Descrizione

   

Olio su tela

La figura del Redentore che si libra nel cielo risulta essere una rielaborazione del Gesù risorto esposto in cattedrale a Piacenza (1685-1686), frammento superstite del ciclo pittorico affrescato dal pittore nella cappella del Santissimo Sacramento e perduto durante i lavori effettuati fra Otto e Novecento. Il santo munito di pastorale a sinistra della scena mostra invece affinità somatiche con il santo papa effigiato in due ovati presso la parrocchiale di Gossolengo, presumibilmente delineati dallo stesso artista attivo fra fine Seicento e inizi Settecento. Non mancano citazioni raffaellesche: in particolare la Santa sulla destra, che volge lo sguardo allo spettatore, riprende manifestamente dalla Santa Barbara della Madonna Sistina di Raffaello, un tempo in San Sisto a Piacenza, ora a Dresda

   

Autore

         

Periodo

     fine sec. XVII - inizio sec XVIII    

Collocazione

         

Misure

         

Stato di conservazione

         

Provenienza

         

Note

    in mostra una riproduzione fotografica    

In Evidenza

De Chirico e altri maestri della collezione Mazzolini 11 luglio - 30 agosto 2020

Paesaggi del '900

Il ricavato dalla vendita dei cataloghi della mostra "immagini e documenti raccontano..." è stato donato alla parrocchia di Ottavello per il restauro del "Martirio di San Bartolomeo"

Restauro "Martirio di San Bartolomeo"

In mostra documenti e opere d'arte dalle chiese e dagli archivi parrocchiali della Val Trebbia. Auditorium Casa del Popolo nell'estate 2016.

Mostra "Immagini e documenti raccontano"