Informativa in adempimento degli obblighi previsti dall'Art. 10 della Direttiva n. 95/46/CE, nonchè a quanto previsto dalla Direttiva 2002/58/CE, come aggiornata dalla Direttiva 2009/136/CE, in materia di Cookie.
Questo sito utilizza i cookie per gestire autenticazione, navigazione, ed altre funzioni. L'utilizzo di questo sito costituisce accettazione implicita all'uso dei cookies sul vostro dispositivo.

8Gesu madonna giovanni

Gesù Crocefisso con la Madonna, San Giovanni Evangelista e Santa Maria Maddalena

Chiesa parrocchiale - Pieve Dugliara

 

Descrizione

   

Olio su tela

Il corpo del Cristo emerge dal fondo plumbeo grazie alla luce che da sinistra qualifica la composizione; le figure della Madonna, della Maddalena e di San Giovanni, contraddistinte da una dinamica gestuale che esprime tutta la disperazione del momento, spiccano per le tonalità accese delle vesti. E’ stato opportunamente evocato, per quest’opera, il richiamo alla cultura di Guido Reni, ritenendola una variante della Madonna dei Cappuccini (1617) attualmente presso la Pinacoteca di Bologna, prototipo iconografico per molte delle immagini legate al tema della Crocifissione, soprattutto in contesto emiliano.

   

Autore

         

Periodo

    fine sec. XVII - inizio sec. XVIII    

Collocazione

     Quarta cappella della navata destra    

Misure

         

Stato di conservazione

         

Provenienza

         

Note

    in mostra una riproduzione fotografica    

In Evidenza

A dieci anni dalla scomparsa. 13 luglio - 1 settembre 2019

Omaggio a Stefano Fugazza

Il ricavato dalla vendita dei cataloghi della mostra "immagini e documenti raccontano..." è stato donato alla parrocchia di Ottavello per il restauro del "Martirio di San Bartolomeo"

Restauro "Martirio di San Bartolomeo"

In mostra documenti e opere d'arte dalle chiese e dagli archivi parrocchiali della Val Trebbia. Auditorium Casa del Popolo nell'estate 2016.

Mostra "Immagini e documenti raccontano"